6850 visitatori in 24 ore
 165 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


francesca maria soriani

Età tradita

Sociale
Aspettano ... seduti
su panchine spoglie,

i pensieri smarriti
in silenzi
di memorie dolorose
e d’inesplicabili abbandoni ...

Tagliati alla vita come scampoli
dall’impietosa forbice del tempo

Le labbra contratte in enigmatici sorrisi,
forzati,
fra creste e solchi di pelle riarsa,
a nascondere dolori antichi
ed indebite colpe .

Un ponte di sospiri
tra quelle presenze mute,
e lacrime trattenute
tra le ciglia dell’anima.

Storie amare,
corolle tristi
come un mazzo di crisantemi
dall’aspro odore
che attendono la luce ambrata
del tramonto ...


francesca maria soriani 27/09/2013 09:08| 13| 851

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Gli anziani sono la ricchezza di vita e d'esperienza. Spero che il mazzo di crisantemi venga deposto il più tardi possibile, perché continueranno a fornirci insegnamenti.»
Club ScrivereDonato Leo (28/09/2013) Modifica questo commento

«E' vero, coloro che dovrebbero essere le colonne
portanti del nostro sistema sociale ed umano, per
il bagaglio di esperienze e vita vissuta, a volte
vengono emarginati e dimenticati anche da chi
dovrebbe interessarsi in prima persona.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (27/09/2013) Modifica questo commento

«Bello il tema trattato dalla poetessa, un'altra piaga della nostra società che emargina tutti coloro che non hanno più voce o forza ma senza tener conto che la vita è una ruota e che tutti, prima o poi, arriveremo a quella soglia.
Versi belli e ben stilati. Molto apprezzata»
Grazia La Gatta (27/09/2013) Modifica questo commento

«Poesia che spazia efficacemente su un tema sociale sempre più marcato dove l'abbandono a se stessi per i vecchi, salvo rare eccezione, è sempre in espansione. A volte amche i figli ritengono che sia un peso dedicare loro qualche scampolo di tempo. La Poetessa con questi versi dimostra ancora una volta la sua sensibilità d'animo è l'attitudine a trattare temi su cui bisognerebbe riflettere attentamente.»
Francesco Scolaro (27/09/2013) Modifica questo commento

«E’ tutto vero – sino a poco tempo fa ho vissuto spesso in mezzo a loro e quello che sono capaci di donare è incredibile, seppure nella loro sofferenza.»
Club ScrivereBerta Biagini (27/09/2013) Modifica questo commento

«Lirica commovente, molto sentita. Considerati l’anello debole del sistema e in molti casi lasciati a se stessi, coi loro pensieri e i loro problemi, nella quasi totale indifferenza .L'appuntamento sulle assolate panchine all’interno dei parchi e giardini di quartiere semideserti è una spinta del loro orgoglio e della speranza d’incontrare qualcuno solo come loro con il quale fare due chiacchiere. Anziani che rimangono ai margini della vita cittadina, rimanendo invisibili ai più.»
Poesiaerre (27/09/2013) Modifica questo commento

«belli e sentiti versi ne colmano le emozioni del cuore... molto apprezzata»
Club ScrivereRosita Bottigliero (27/09/2013) Modifica questo commento

«Ha ragione la Poetessa, gli anziani sono lasciati troppo soli e, questa solitudine può sfociare in disagio e, a volte, anche in depressione. Non è affatto giusto che molte persone, dopo avere speso le loro energie per figli e nipoti, in un momento delicato della loro vita, si ritrovano soli e abbandonati come un oggetto che non serve più e si butta al macero. Penso anche che chi sa fare lavorare il cervello da giovane, chi sa costruirsi un hobby che lo appaghi può vivere meglio e in serenità questi anni che la vita ancora concede...»
Club ScrivereSara Acireale (27/09/2013) Modifica questo commento

«Quello della terza età è un tema di grande attualità...e lo sarà sempre più!
Persone che attendono quella scure senza nulla chiedere, pur sempre pronti (non in tutti, ma in molti casi) a dare.
L'inutilità è quella che più li fa morire dentro... perché nel loro caso si muore prima dentro che fuori!
Grande sensibilità l'autrice mostra in questa sua lirica, vanno i suoi occhi oltre i semplici vestiti poggiati su una panchina di legno.»
Club ScrivereRiccardo Ruschetti (27/09/2013) Modifica questo commento

«Grande impatto sociale in questa poesia, una fotografia istantanea che marca l'inesorabile. Però la vitalità si può sempre esprimere se la nostra interiorità è marcata dal sacrificio, allora si lotta vivacemente sino all'ultimo giorno.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (27/09/2013) Modifica questo commento

«grande sensibilità si evince da questi bellissimi e sentiti versi... seduti su panchine immobili come vecchie foto... eppure hanno dato tanto... a volte tutto é dovuto ...questa lirica splendida e piena di sentimento ci porta a profonda riflessione, dovremmo amare cercare di far sentire il nostro affetto tutto il nostro ringraziamento invece di parcheggiarli su panchine... in attesa... di...»
Club Scriverecarla composto (27/09/2013) Modifica questo commento

«grande spirito di osservazione. l'autrice sa descrivere perfettamente emozioni e dolori delle persone anziate lasciate sole a se stesse spesso da figli assenti e senza alcun briciolo d'amore... Poesia difficile ma ottimamente portata a compimento...»
Antonella Dadone (27/09/2013) Modifica questo commento

«A volte mi chiedo se questa grande autrice abbia studiato nozioni di psicologia umana, tante sono le sue poesie che diramano sfaccettature che interessano il lato caratteriale e fisico delle persone da riuscire a centellinare tutti i particolari con minuziosa attenzione. In ogni verso compare una situazione dell'aspetto psico- fisico delle persone e scriverne i mille risvolti non è sempre impresa facile. Nonostante il tema rischioso su persone anziane senza grandi sogni se non quello di cercare un po' di serenità insieme, l'autrice ha saputo dipingere questo aspetto in chiave poetica con sagacia ed enorme bravura poetica, complimentissimi.»
Club Scriveresergio garbellini (27/09/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Sociale
Amare oltre l'io
Età tradita
Mai più la guerra
Quale colore?
I "Figli della Lupa"
Senza titolo (ovvero una cena insolita)
I Vecchi

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it