3180 visitatori in 24 ore
 168 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Piccole anime

"Piccole anime" raccoglie 10 racconti di Matilde Serao, di impronta verista, sulle vite di bambini napoletani (leggi...)
€ 0,99


francesca maria soriani

Nequizie

Ribellione
Mi fai paura

sei come il ragno

tessi la tela,
silenziosamente,
nell'ombra della notte,
inviolata e invisibile,
luccicante di falsi riflessi d'oro
seducenti
alle prime luci del giorno.

Ti nascondi,
rimirando la tua opera,
adocchi da lontano la preda
-me-
attratta dal bagliore, confusa,
intoni un canto di note rubate
soffi brezza profumata sulla pelle

Ammaliata m'incammino,
in cerca di tal portento,
ignara,
fino all'abbraccio finale
improvviso,
sorprendente e asfittico ...


francesca maria soriani 04/09/2013 09:29| 8| 1325

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Lirica molto interessante e forte, che esprime
lo stato d'animo di chi, impigliato in una tela
abilmente tessuta da perfida persona, non riesce
ad uscirne. Ci vuole, per questo, una volontà ferrea
per dire di no a certe situazioni ambigue e pericolose.
Apprezzata molto.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (04/09/2013) Modifica questo commento

«Sembra di rimanere impigliati in questa tela – difficoltà nell’uscirne – si comprende benissimo lo stato d’animo dell’autrice.»
Club ScrivereBerta Biagini (04/09/2013) Modifica questo commento

«Che si tratti di bruttezza spirituale e subdola dell'uomo o manifestazioni di eventi negativi nella propria realtà di strani e ambigui meccanismi, permane l'amarezza e la sofferenza di chi rimane ingarbugliato in questa tela di acuto dolore»
Rohara (04/09/2013) Modifica questo commento

«Ecco che la poetessa nella ragnatela tessuta dal ragno vede l'azione malvagia di chi tende la trappola e ancor più intensamente la poesia prende corpo quando il predatore si nasconde dietro le quinte per adocchiare chi incautamente è caduto nella trappola.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (04/09/2013) Modifica questo commento

«Spunto per meditare sulle false belle persone che ci possono attirare nel corso della vita. La bestialità non ha mai fine... piaciuta. a te»
Antonella17 (04/09/2013) Modifica questo commento

«Il ragno tesse perfidamente la sua tela per adescare la vittima ignara e impotente, così succede tra gli uomini, ci sono sempre i furbi che adescano gli ingenui per attirarli e corromperli. Può succedere in diversi campi e gli adescatori possono essere di ambedue i generi... Penso che bisogna diffidare di coluli (o colei) che parla con tono mellifluo per adescare quante più persone possibili e trarne un vantaggio personale. Questa è la mia interpretazione... Come sempre lo stile è impeccabile»
Club ScrivereSara Acireale (04/09/2013) Modifica questo commento

«L'effettiva difficoltà nel dare un'interpretazione univoca a tale opera viene alleggerita dal consueto fraseggio ben congeniato. Personalmente interpreto lo scritto come una visione della vita che cuce di notte il nostro destino... una raffigurazione maligna pronta a tenderci trappole dorate nelle quali impossibile non cadere.»
Club ScrivereRiccardo Ruschetti (04/09/2013) Modifica questo commento

«una lirica che induce a diverse interpretazioni che portano allo stesso finale. Di primo acchito fa pensare ad una figura maschile meschina che da finto gentiluomo tesse come il ragno la sua trappola e quindi giustificato lo sdegno dell'autrice .Ma la tela intessuta può essere anche il destino che attira con falsi bagliori di felicità l'animo femminile per poi spegnere ogni bargaglio e farla precipitare nel buio più assoluto»
Poesiaerre (04/09/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Ribellione
Nequizie
Dimenticare
Amore perverso 2 (ovvero quel maledetto t'amo)
Amore perverso

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it